Dance First Think Later

Venerdì 1° marzo inaugura Dance First Think Later (prima danza poi pensa) un’altra nuova opera permanente e site specific di Marinella Senatore, la seconda realizzata a Peccioli. 


Il 30 settembre 2023, infatti, era stata inaugurata We Rise by Lifting Others (Ci eleviamo sollevando gli altri), a poche centinaia di metri di distanza. Le due opere sono in dialogo non solo concettuale ma anche visivo. 

Questa nuova opera, di proprietà di Belvedere Spa, andrà ad accrescere il patrimonio del MACCA di Peccioli, il primo esempio di Museo d'Arte Contemporanea a Cielo Aperto diffuso sul territorio, inaugurato lo scorso marzo. 


L’opera installata a Peccioli rappresenta una grande architettura di luce; per Marinella Senatore “La frase Dance First Think Later è una citazione di Samuel Beckett e per me era molto importante includerla nell’opera perché credo che le frasi legate all’empowerment abbiano il potere di parlare alle comunità e dare voce alle istanze sociali. Infine, la mia luminaria vuole essere un monumento all’individuo e alla comunità, una vera e propria celebrazione, e un catalizzatore dinamico di cambiamento sociale”.

Anche quest’opera è volutamente collocata nella parte periurbana di Peccioli andando a rafforzare un’ideale prosecuzione tra lo spazio abitato e la zona rurale delle Serre, già messi in relazione attraverso il Palazzo Senza Tempo, la sua terrazza panoramica e l’altra opera di Marinella Senatore We Rise by Lifting Others.


Dance First Think Later è un pensiero profondamente politico e consiste nel costruire una comunità, per quanto temporanea, fluida, variegata e inaspettata come le comunità che nascono, o dovrebbero nascere, dal dissesto. 

“L’intervento al podere Le Casine si inserisce pienamente nel progetto di arricchire la lunga tradizione che qui ha portato, e sta portando, l'arte alla comunità. Dance First Think Later, infatti, verrà realizzata su uno dei poderi che fanno parte e caratterizzano da secoli il paesaggio delle Serre, da cui provengono le famiglie che ora abitano a Peccioli. Paesaggio naturale e paesaggio umanizzato si parlano e le due opere di Marinella Senatore fortificano un vincolo che esiste da centinaia di anni”, commenta il Sindaco di Peccioli, Renzo Macelloni.


Marinella Senatore (Cava de’ Tirreni, 1977). Formatasi in musica, belle arti e cinema, la sua pratica è caratterizzata dalla partecipazione del pubblico, avviando un dialogo tra storia, cultura e strutture sociali. Ripensando il ruolo dell'artista come autore e del pubblico come destinatario, il lavoro della Senatore fonde forme di protesta, teatro didattico, storie orali, forme vernacolari, danza e musica di protesta, cerimonie pubbliche e eventi di massa, riflettendo sulla natura politica della collettività e il suo impatto sulla storia sociale di luoghi e comunità.

Il suo lavoro è stato ampiamento esposto in Italia e all’estero in numerosi eventi e mostre in istituzioni tra le quali ricordiamo:

Manifesta 12; Biennale di San Paolo; Centre Pompidou, Parigi; Kunsthaus Zurich; MAXXI, Roma; Castello di Rivoli, Torino; Palais de Tokyo, Parigi; Schirn Kunsthalle, Francoforte; Museum of Contemporary Art of Chicago; High Line, New York; Berlinische Galerie, Berlino; Kunsthalle Sankt Gallen; Faena Art Forum, Miami Beach; Bozar, Bruxelles; Queens Museum, New York; Petach Tikva Museum; Museum VILLA STUCK, Monaco; Museum der Moderne Salzburg; Hayward Gallery, Londra; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; Serpentine Gallery, Londra; CCA, Tel Aviv; Madre Museum, Napoli; Musée d’art contemporain de Montréal; ICA, Richmond; BAK Utrecht; Centro de Arte Dos de Mayo, Madrid; Palazzo Grassi, Venezia; Noor Festival, Riyadh; Museum Boijmans Van Beuningen, Rotterdam; Moderna Museet, Stoccolma; UABB Bi Shenzhen; Biennale di Lione; Biennale di Salonicco; Biennale  di Liverpool; Biennale di Atene; Biennale dell’Avana; Biennale di Göteborg; Bienal de Cuenca; 54° Biennale di Venezia «ILLUMinations».


Senatore ha vinto la 4° e la 7° edizione dell’Italian Council; The Evelyn Award al York Museum, UK e l’Art Grant della Foundation of Arts and Music for Dresden, Germania nel 2017; il Premio MAXXI e il premio AMACI nel 2014; Castello di Rivoli Fellowship nel 2013; Fellowship all’American Academy di Roma, Gotham Prize e il 23° Premio M. Bellisario nel 2012; il Premio New York e il Premio Terna nel 2010; il Dena Foundation Fellowship nel 2009.

 Oltre ad insegnare in diverse università, l’artista è invitata regolarmente in lectures in numerose istituzioni tra cui: Goldsmiths, Londra; ICA-Institute of Contemporary Arts, Londra; Foundation d’Entreprise Ricard, Parigi; NYU, Berlino; Guggenheim, New York;  Accademia di Belle Arti di Napoli; ERG, Bruxelles; Università di Madrid; Università di Granada; Università di Torino; Beursschouwbug, Bruxelles; Accademia di Belle Arti di Mechelen; NABA, Milano; Università Cattolica, Milano; IUAV, Venezia; Hochschule für Gestaltung, Francoforte. 

 

Il programma dell’evento:

ore 18.00: accensione dell’opera dalla Terrazza del Palazzo Senza Tempo

ore 18.30: aperitivo presso Palazzo Senza Tempo


Inviaci un messaggio


Confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati. Leggi la Privacy Policy*

Grazie per aver spedito il tuo messaggio! Ti contatteremo a breve.

Errore durante l'invio. Prova di nuovo.

Riempi prima tutti i campi obbligatori della form.

Contatti

  • Piazza del Popolo 10 - Peccioli
  • 0587 672158
  • info@fondarte.peccioli.net