Vorrei essere Enrico IV con Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia

Vorrei essere Enrico IV

Lunedì 8 luglio ore 21,30

Anfiteatro Fonte Mazzola

SPETTACOLO GRATUITO

Testo di Edoardo Erba

Con Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia


Siamo in teatro, e sul palco è allestita la scena del gioco delle Parti di Pirandello. Maurizio, il regista dello spettacolo, si aspettava una squadra di tecnici per il montaggio e il puntamento delle luci, ma si presenta solo Carmine, un siciliano di mezza età, che non sembra aver molta voglia di lavorare. Carmina – appena assunto dalla produzione – non sa nulla dello spettacolo e Maurizio è costretto a ripercorrerlo per farglielo capire. Carmine, che ha manifestatamente paura a salire sulla scala, pur di non lavorare si mette a discutere su ogni dettaglio, Benché dettate dall’indolenza, le sue idee sono inaspettatamente innovative, e Maurizio passa dall’irritazione all’interesse: la discussione gli fa nascere l’idea di una regia più pulp: un Gioco delle parti ambientato in uno squallido parcheggio di periferia, dove si fanno scambi di coppie. 

Progressivamente i ruoli fra i due si invertono, e ora è Maurizio che sale e scende dalla scala per puntare le luci, mentre Carmine è diventato la mente pensante. Tuttavia una telefonata di Carmine, mentre Maurizio non è in scena, ci mette in sospetto: forse non tutto è come sembra. Infatti di lì a poco scopriamo che Maurizio non è un vero regista, ma uno psicotico che crede di essere un regista. Per assecondare questa follia, senza la quale Maurizio cadrebbe in una depressione letale, gli amici gli affittano un teatro per allestimenti fasulli, che non andranno mai in scena. E anche Carmine non è un tecnico delle luci, è un figurante mandato dagli amici di Maurizio. Ma esattamente come nell’Enrico IV di Pirandello, sono anni che Maurizio ha capito la situazione, e sono anni che rimane dentro l’inganno per conservare una nicchia nella quale si sente protetto. Sarà in confronto finale con Carmine a metterlo definitivamente con le spalle al  muro. 

Inviaci un messaggio

Grazie per aver spedito il tuo messaggio! Ti contatteremo a breve.

Errore durante l'invio. Prova di nuovo.

Riempi prima tutti i campi obbligatori della form.

Contatti

  • Piazza del Popolo 10 - Peccioli
  • 0587 672158
  • info@fondarte.peccioli.net