Come le rose / Empatia

COME LE ROSE

Compagnia Keyhole Dance Project

coreografia di Matteo Zamperin

e

EMPATIA

coreografia di Kristian Cellini


Domenica 7 luglio 21,30

Anfiteatro Fonte Mazzola


SPETTACOLO GRATUITO

Keyhole Dance Project racconta delle storie partendo da una differente prospettiva. Usando le emozioni come punto di partenza, si evolvono storie che vanno a toccare tematiche sensibili e comuni ai giorni nostri. Spaziando da una forte fisicità ad immagini semplici le storie prendono forma mostrando sia la forza fisica che la parte più sensibile ed intima dell'essere umano.

Keyhole nasce da un'idea di Matteo Zamperin nel 2015 dopo un lungo periodo trascorso in Israele dove ha potuto sperimentare e creare una coreografia (SCRIPTA MANENT #69) che viene invitata ad aprire uno show case presso il teatro stabile della Kibbutz Contemporary Company.

In collaborazione con Daniel Ruzza e Elena Borile decidono di sviluppare la coreografia presentata Israele. Nasce così lo spettacolo "Keyhole" che viene portato in scena in prima nazionale a Padova al festival "Lasciateci Sognare" e successivamente in Arabia Saudita presso l'ambasciata italiana a Riyad dove ottiene numerose critiche positive e la conferma di un tour in Medio Oriente l'anno successivo.


Empatia è la nuova coreografia di Kristian Cellini, realizzata appositamente per l’edizione 2019 di 11Lune, che conclude la seconda edizione di Peccioli in Danza. Cellini, nato il 28 agosto del 1971, è oggi un affermato insegnante e coreografo freelance sia a livello nazionale che internazionale. Diplomatosi come danzatore classico e moderno nel 1989 inizia la sua ventennale carriera di danzatore in numerose compagnie di danza e a fianco di prestigiosi artisti come Carla Fracci, George Iancu, Vladimir Derevjanko, Luciana Savignano, Daniel Ezralow, Micha Van Hoecke, Andrea Bocelli, Vasco Rossi, Renato Zero. La sua ecletticità professionale lo porta anche a lavorare nelle più importanti trasmissioni televisive RAI TV, Mediaset, per la televisione turca Canal D di Istanbul e per la televisione svizzera TSI. Nel 1993 riceve il “Premio Paride” e nel 2004 il premio “Ballerino d’Argento” come miglior ballerino. Durante la sua carriera di danzatore inizia anche quella di coreografo di spettacoli teatrali, Gala e di eventi nazionali e internazionali. 


Inviaci un messaggio

Grazie per aver spedito il tuo messaggio! Ti contatteremo a breve.

Errore durante l'invio. Prova di nuovo.

Riempi prima tutti i campi obbligatori della form.

Contatti

  • Piazza del Popolo 10 - Peccioli
  • 0587 672158
  • info@fondarte.peccioli.net